Piatte e sferiche? Mamme, come vi sentite?

Vi sentite appiattite mentalmente e sferiche fisicamente? Direi che in questo periodo questa è la condizione della maggior parte delle mamme: la forza trainante della famiglia è sempre più debole e vi spiego il motivo.

Vediamo i nostri figli staccarsi dalla realtà, da noi e rinchiudersi nella loro camera e rifugiarsi nei loro telefonini. Avete notato come è peggiorato il vostro livello energetico solo leggendo queste frasi così negative?

Eh sì, tutto parte dalla nostra energia mentale. Quindi per prima cosa dobbiamo eliminare i pensieri “aspira energia” dalla nostra mente del nostro corpo. Una volta creato un po’ più di “spazio”, creiamo dei semplici pensieri positivi, ma senza esagerare. Inutile pensare a due ore di corsa al giorno o una dieta super ferrea. Meglio piccoli passi alla volta.

PraticaMente?

Questo è quello che vi propongo.

  • Cercate un’attività fisica, magari da fare insieme ai vostri figli.
  • Scegliete qualcosa di semplice, giusto per iniziare a riattivare il fisico e la mente e di conseguenza lo spirito.
  • L’obiettivo è tornare a socializzare, scambiare due battute, ridere insieme.
  • C’è un bellissimo progetto che si chiama “Mezz’ora di ginnastica al giorno in piazza”, completamente gratuito. E’ organizzato ad Arcore in piazza Pertini, ma anche in altre città. http://www.live-online.it/sport/
  •  Se non riuscite a partecipare, create voi un piccolo evento con i vostri amici e i vostri figli: un momento per ”muoversi” insieme e soprattutto divertirsi.

Lo so non è facile… sono io la prima a fare fatica a staccarmi dalla ragnatela dell’accidia. Ma tutto parte dalla mente. Iniziamo a pensare qualcosa che ci piace e ci fa stare bene, tiriamo fuori un bel sorriso e questo fornirà l’energia al nostro corpo per entrare in azione.

Una volta fuori dalla ragnatela tutto sarà più semplice.

Mamma Gabriola

image_pdfScarica il PDF della pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *